Home > Cinema > Ratti preliba(t)ti – Ratatouille, Brad Bird

Ratti preliba(t)ti – Ratatouille, Brad Bird

23 Ottobre 2007

In merito a Ratatouille, ultimo gioiello firmato Pixar Animation Studios, penso che scriverò davvero poco.

Non ho alcuna voglia infatti di spingermi in chissà quale esegesi, tantomeno di offrirne una disamina degna di tal nome.

No, con Rattatouille voglio rimpossessarmi del nostro diritto a dire "questo è bello", punto. Nulla di più, nulla di meno.

Sembrerà superficialità – chiamatela pure con tale nome -, scarsità d’idee o fiacchezza interpretativa. Fate voi.

Ma a me sembra ridondante spiegare e rispiegare un concetto così limpido, ovvero che Rattatouille lo gustato, amato (e lo amo ancora, si badi, forse lo amerò per sempre) etc etc etc.

Forse è "troppo cerebrale per capire che si può star bene senza complicare il pane", come cantava qualcuno? Beh io credo di no. Ratatouille è bello, Ratatouille mi è piaciuto. STOP. Lasciatemi pure qui a crogiolarmi nel limbo della mia infantile meraviglia. Ratatouille l’ha destata tutta.

 

 

 

  1. 24 Ottobre 2007 a 12:57 | #1

    Come darti torto.

    Ratatouille è semplicemente fantastico.

    Geniale in alcuni punti.

    Un saluto!

  2. 26 Ottobre 2007 a 1:05 | #2

    anche se io ne ho scritto, ti capisco. eccome.
    (ottima la citazione bersaniana..)

  3. 30 Ottobre 2007 a 14:48 | #3

    “No, con Rattatouille voglio rimpossessarmi del nostro diritto a dire “questo è bello”, punto.”
    diretto direi sacrosanto!

  4. 2 Novembre 2007 a 16:28 | #4

    Miky sei stato nominato!!

  5. 3 Novembre 2007 a 10:51 | #5

    concordo pienamente

I commenti sono chiusi.